NOVAGESTA S.R.L.

Menu

»Studi di settore, ecco perché il Fisco può ancora usarli per i controlli [21-9-2019]  »Chi è Francesca Di Maolo, la candidata in Umbria su cui trattano M5S e Pd [21-9-2019]  »Rigassificatore Olt: Iren cede a Snam il 49% dell’impianto [21-9-2019]  »Conti correnti, perché la spesa si è impennata nel 2018 [21-9-2019]  »Climate change, una generazione in marcia per difendere la Terra [21-9-2019]  »Soave, inaugurata la Cantina più grande d’Europa. Progetto da 80 milioni di bottiglie all’anno [21-9-2019]  »Trump invia truppe Usa in Arabia Saudita [21-9-2019]  »L’etilometro non revisionato rende sempre nullo il test [21-9-2019]  »Da Google a Ikea: i piani delle multinazionali contro il climate change [21-9-2019]  »Carige salva: per il sistema bancario italiano emergenza alle spalle [21-9-2019]  »Mercati, cambio di rotta a settembre: si vendono bond e si comprano azioni [21-9-2019]  »UniCredit, Cesare Bisoni nominato presidente [20-9-2019]  »Pesca, la grande crisi. A Mazara del Vallo ricavi in calo del 30% [20-9-2019]  »Juventus, debito record: serve aumento di capitale fino a 300 milioni [20-9-2019]  »Seggiolini anti abbandono: «Un dispositivo costa come qualche pacchetto di sigarette» [20-9-2019]  »Diesel, 10 modelli a basso consumo per flotte e lunghe percorrenze [20-9-2019]  »Commerzbank taglia 4.300 posti di lavoro e chiude 200 filiali [20-9-2019]  »Pil intorno allo 0,4% nel 2020 e incognita debito, in arrivo l’aggiornamento del Def [20-9-2019]  »Reddito di cittadinanza, al via il restyling: assegno solo sospeso se si accettano lavori a tempo [20-9-2019]  »Emergenza medici, le Regioni al Governo: «Fateci assumere i laureati non specializzati» [20-9-2019]  

Fondo Futuro

HomeFondo Futuro
HomeFondo Futuro

COME FUNZIONA

Parte il 3 Maggio la nuova edizione di Fondo Futuro, il bando della Regione Lazio che mette a disposizione un fondo di 31,5 milioni di euro, finanziato con risorse comunitarie del POR FSE 2014-2020 che prevede l’erogazione di prestiti a tasso agevolato destinati a microimprese (costituite o in fase di avvio) o titolari di partita IVA che presentano difficoltà di accesso al credito attraverso i canali ordinari.

Il finanziamento copre il 100% delle spese ammissibili con una durata massima di 84 mesi con un importo minimo di 5mila euro ed un importo massimo di 25mila euro al tasso dell’1%.

Possono essere finanziate sia le spese di investimento (macchinari, ristrutturazione, impianti, hardware e software), sia le spese di gestione (personale e locazione).

Non possono essere richieste, a sostegno del finanziamento, garanzie reali, patrimoniali, finanziarie, né personali e non sono previste spese di istruttoria per il beneficiario.

CHI PUÒ ACCEDERE

Possono accedere al bando gli aspiranti imprenditori e le imprese già costituite che non hanno i requisiti per l’accesso al credito ordinario rientranti nelle seguenti categorie:

- MICROIMPRESE IN FORMA DI DITTA INDIVIDUALE E SOCIETÀ DA COSTITUIRE O GIÀ COSTITUITE CON SEDE OPERATIVA NELLA REGIONE LAZIO;

- SOGGETTI TITOLARI DI PARTITE IVA ANCHE NON ISCRITTI AD ALBI PROFESSIONALI.

La richiesta è semplice e la nostra consulenza è sempre gratuita

Vuoi ricevere informazioni senza impegno?

Compila il modulo online.
Sarai ricontattato per maggiori informazioni su Fondo Futuro


 

I campi contrassegnati con * sono obbligatori